Vai alle categorie di prodotti Vai al carrello Vai alla navigazione

Non sono interessato a sconti e promozioni, voglio nascondere il bar

Come scegliere una giacca per il clima freddo

Come scegliere una giacca per l'inverno o per il fresco dell'autunno? La risposta si trova nel nostro articolo.


Contenuto

 

Ultimamente il mercato dell'abbigliamento outdoor è guidato dalla tendenza alla minimizzazione. Quanto più leggero e pieghevole, tanto meglio. Una giacca che pesa meno di 90 g e che, una volta impacchettata, ha le dimensioni di una pallina da golf, non fa eccezione. Tuttavia, il minimalismo non gioca un ruolo così cruciale nel divertimento invernale e nelle passeggiate autunnali come nelle lunghe escursioni o nelle arrampicate, dove ogni grammo conta.

Più interessante per noi è l'inclinazione verso fonti di materiali naturali e più ecologicheo direttamente rinnovabili.

Così, nell'offerta della maggior parte dei migliori produttori si possono trovare piuma come isolante ancora insuperabile, fibra di bambùlana.


Cliccate sull'immagine per visualizzare la nostra gamma di giacche a membrana. 

 

La giacca ideale per le attività invernali e il clima freddo?

La cosa principale è il comfort, per farvi sentire a vostro agio e per fornirvi il comfort che desiderate. Per prima cosa, è necessario farsi le seguenti domande: a chi è destinata la giacca, per quale attività la userò, con quale frequenza la userò e che cosa vi aspettate da essa.

Recentemente ho affrontato un problema simile. Alla fine ho deciso di scegliere l'opzione più versatile. Le mie disponibilità economiche e le dimensioni del mio guardaroba non mi permettono di acquistare una giacca diversa per ogni attività prevista, quindi ho scelto una giacca in membrana senza materiale isolante, con una cintura da neve staccabile, un cappuccio pieghevole, maniche integrate e ventilazione sotto le ascelle.

Grazie a questo, ho una giacca che posso usare, anche se con alcune limitazioni, sulle piste da sci, sulla pista bianca, per le escursioni e per l'abbigliamento casual in condizioni climatiche avverse.

 

La giacca ha una colonna d'acqua?

Prima di tutto, dobbiamo capire cos'è la colonna d'acqua e perché stiamo inseguendo questo valore.

In termini molto semplicistici, la colonna d'acqua determina l'altezza della colonna d'acqua che un materiale può sopportare in condizioni di laboratorio prima di fuoriuscire. Di solito è specificata in millimetri.

È chiaro che in condizioni reali il materiale si comporterà in modo leggermente diverso, ma una semplice regola empirica dice: Se volete una giacca per lo sci e non cadete molto, andrete bene con 3.000 mm di colonna d'acqua; se fate snowboard o cadete più spesso, assicuratevi di scegliere una giacca con almeno 5.000 mm di colonna d'acqua. Per le passeggiate autunnali, anche 5.000 mm dovrebbero essere sufficienti, ma se volete essere protetti dalla pioggia intensa o persistente, procuratevi una giacca a membrana di buona qualità (10.000 mm e oltre) o preferibilmente un' Impermeabile.

Ma anche una colonna d'acqua alta non vi garantirà di non bagnarvi come un topo. Si tratta anche di come le cuciture, le cerniere e la ventilazione sono state progettate sul prodotto. E non dobbiamo dimenticarela giusta stratificazione dei vestiti.

 

Che dire della stratificazione?

La cosa importante da ricordare è che senza la giusta stratificazione degli indumenti, anche una giacca invernale di qualità sarà inutile. Si tratta del cosiddetto effetto cipolla, ovvero la stratificazione di singoli strati di abbigliamento (abbiamo 3 strati di base) per ottenere il comfort desiderato.

Tutto inizia con la scelta giusta:

Avete una vasta gamma di opzioni per abbinare i vestiti, ma dimenticate le t-shirt di cotone, le camicie di flanella e simili. Per la stratificazione dovreste scegliere un tessuto che assorba poco, si asciughi rapidamente e trasporti bene l'umidità all'esterno.

 

Spessa o sottile?

Finché si seguono i corretti principi di stratificazione, non importa se si acquista una giacca con isolamento o se si sceglie una giacca sottile e si indossa una felpa in pile o una giacca in softshell sotto di essa. Personalmente, tuttavia, sono più favorevole all'utilizzo di strati più sottili. In questo modo si ottiene una maggiore versatilità nei capi d'abbigliamento e una maggiore varietà di stratificazioni.

Mi spiego con un esempio:

Certo, potete prendere una vera giacca isolata per la montagna, ma durante il giorno farà più caldo grazie alla vostra attività, quindi decidete di metterla via. Beh, sì, ma sotto avete solo una sottile felpa in micropile. Improvvisamente il caldo si raffredda. Non c'è niente in mezzo.

Se invece si porta in viaggio una giacca leggera e si indossa una felpa sottile in micropile e un softshell o un piumino sotto di essa, si può togliere la felpa o la giacca quando il clima diventa più caldo e mantenere comunque un comfort termico sufficiente.

 

Perché scegliere una giacca in piumino

Molte persone i piumini li scartano, ma la verità è che non esiste un materiale isolante migliore sul mercato. Ma esistono anche potenti filler sintetici. Il più noto e probabilmente di migliore qualità è Primaloft.

Primaloft ha il vantaggio di assorbire pochissima acqua e di modificare al minimo i parametri in condizioni di umidità. Questo è stato anche il motivo per cui le piume sono state in declino per un certo periodo. Con il tempo le piume perdono la loro naturale idrorepellenza, si attaccano l'una all'altra e riducono la loro capacità di legare l'aria, cioè di isolare.

Le piume funzionano perfettamente nelle condizioni secche e gelide delle alte montagne, delle tundre e delle taighe, ma alle nostre latitudini c'è sempre stato un problema con l'umidità. Tuttavia, questo problema è stato risolto da aziende specializzate in prodotti di piume e nella loro manutenzione.

La magia sta nel trattamento adeguato delle piume prima dell'effettivo riempimento del prodotto e nella sua corretta manutenzione. Oggi esistono speciali impregnantiche possono rendere la giacca resistente anche all'umidità più pesante. Ad esempio, all'OutDoor World Exhibition di Friedrichshafen, in Germania, è stato presentato al pubblico un prodotto di Nikwax che riduce in modo così significativo la bagnabilità e l'assorbenza della piuma d'oca da potersi permettere una presentazione in cui un sacco a pelo in piuma d'oca impregnato con una persona all'interno galleggiava sull'acqua in uno stagno fuori dall'ingresso. Una cosa finora impensabile. Le giacche in piuma sono semplicemente una delle giacche invernali più calde grazie alle loro eccellenti proprietà isolanti.


Cliccate sull'immagine per vedere la nostra gamma di piumini. 

 

Come mantenere la giacca

In relazione alle giacche, si pone sempre la domanda come mantenerle. Devono essere lavate o meno e con quale frequenza? Possiamo lavarle in lavatrice? Possono essere messe nell'asciugatrice? Quando e come impregnare?

Esistono molti materiali diversi e quindi l'approccio alla manutenzione deve essere sempre individuale. Tuttavia, si può citare una semplice regola: Se seguite i simboli sull'etichetta, che è cucita su ogni giacca (di solito all'interno), non potete sbagliare. Ma se non siete sicuri, portate la giacca in lavanderia e il gioco è fatto. Sapranno già come farlo.

Se lavate la vostra giacca a casa, scordatevi i detersivi e gli ammorbidenti tradizionali. Questi possono danneggiare irreversibilmente i materiali funzionali. Personalmente, consiglio di recarsi in un qualsiasi negozio di abbigliamento sportivo e di acquistare un detersivo liquido studiato per il lavaggio dell'abbigliamento tecnico. Si possono scegliere sia prodotti universali che altamente specializzati (per piume, pile, softshell , ecc.)

Non è necessario lavare la giacca troppo spesso, ma non preoccupatevi se la lavate 2 o 3 volte all'anno, sopravviverà indenne. Mentre alcuni produttori vietano l'uso dell'asciugatrice, Gore raccomanda direttamente di mettere le giacche con membrane Gore-Tex nell'asciugatrice perché ne ripristina la funzionalità. Anche in questo caso vale la raccomandazione di seguire le etichette del produttore.


Cliccate sull'immagine per visualizzare la nostra gamma di prodotti per la manutenzione e il lavaggio dei capi. 

 

Impregnazione e materiali impermeabili

Il lavaggio pulisce la giacca dallo sporco, ma per riavere le sue proprietà originali è necessario ricorrere alla cosiddetta impregnazione. Anche se non si riuscirà mai a ripristinare al 100% il livello originale dei parametri, si riuscirà a migliorare significativamente la funzionalità, a prolungare la durata e a migliorare l'ulteriore manutenzione della giacca. Ricordate, tuttavia, che non si tratta di una modifica permanente e che deve essere costantemente rinnovata.

Le impregnazioni sono per lo più a spruzzo o per immersione. I saponi vengono aggiunti al ciclo di lavaggio al posto dell'ammorbidente e producono un effetto completo. L'impregnazione a spruzzo viene applicata al materiale esterno della giacca e consiglio di utilizzarla sulle aree più sollecitate. Classicamente, si tratta delle zone delle spalle o delle cuciture e cerniere esposte.

Collegamenti utili

Autore: Vít Hruška

Fonti: nikwax.cz, czechou t.cz, pinguin cz.cz

Come scegliere un materasso? Schema di base

Consulenza

Siete amanti della natura e vi piace dormire al suo interno? E avete su che cosa dormire? Un'ottima guida per scegliere il materasso giusto è qui!

Come scegliere una tenda

Consulenza

Non esiste una tenda unica, ci sono molti fattori che sono determinanti per l'acquisto. Con la nostra piccola guida, scegliere una tenda diventa un gioco da ragazzi

Come scegliere lo zaino giusto?

Consulenza

Due principi sono fondamentali: il principio della moderazione e il principio del comfort. Acquistate uno zaino grande, leggero o di alta qualità secondo le vostre esigenze. E, soprattutto, provatelo in modo che vi stia bene.

Scegliamo per voi

175,40  (19.62 %) 140,99 

Confronta

228,58  (14.7 %) 194,99 

Confronta

220,34  (15.14 %) da 186,99 

Confronta

197,04  (15.25 %) 166,99 

Confronta

299,53  (14.87 %) 254,99 

Confronta

175,40  (19.62 %) 140,99 

Confronta

165,51  (14.81 %) 140,99 

Confronta

Cappotto da donna Regatta Carisbrooke

118,21  (45.02 %) 64,99 

Confronta